Centro servizi di taglio e foratura - Lavorazione carpenteria laminati

Il Centro di taglio e foratura è stato progettato e costruito per eseguire forature, marcature e tagli su profilati “IPE”-“HEA/B”-“UPN”-TUBOLARI-ANGOLARI-PIATTI con dimensioni max. 600x300mm. Le forature/ marcature sono ottenute da un’unità speciale a quattro punte che esegue alternativamente lavorazioni sui tre lati del profilato. La posizione delle quattro punte è variabile, poiché montate su un revolver girevole, che permette quindi l’uso di ogni punta con qualsiasi angolo compreso +90 e -90 gradi rispetto alla verticale e la rotazione contemporanea delle quattro punte permette una tipologia di lavorazione su ogni lato dell’elemento. La foratura avviene nella zona centrale della macchina, mentre ’avanzamento dell’elemento è ottenuto da una serie di morse montate su un carrelli semoventi scorrevoli sulle piste di carico / scarico, che con un sistema di prese e movimenti alternati fra loro muovono e posizionano l’elemento da lavorare sotto il portale dove opera la testa di foratura o sotto la lama per il taglio dell’elemento. La posizione dei carrelli portamorse, è controllata da encoder posizionati alla loro base, che scorrono su cremagliere fissate sui fianchi delle piste di traslazione delle barre. Il cambio utensili è ottenuto manualmente con macchina in condizioni di sicurezza (stop o emergenza) con l’intervento dell’operatore che provvede alla sostituzione. Il taglio degli elementi viene eseguito da una lama a nastro montata su una struttura a movimento verticale che può ruotare secondo un asse verticale si da poter ottenere dei tagli positivi o negativi rispetto l’asse dell’elemento stesso. Il carico e lo scarico degli elementi deve essere effettuato manualmente con l’intervento dell’operatore che provvede alle operazioni per la sostituzione dell’elemento.